Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Tu sei qui: Home Notizie Regione Emilia-Romagna Fascicolo sanitario elettronico, al via la prima fase
Sections

Fascicolo sanitario elettronico, al via la prima fase

< Regione Emilia-Romagna> , 7 marzo 2011
— archiviato sotto: ,

Un nuovo strumento che consente di raccogliere in formato digitale la propria documentazione sanitaria e di visualizzarla sul web, in forma protetta e riservata. Al momento, il servizio è rivolto ai dipendenti della Regione e ad alcuni gruppi di persone contattate dalle Aziende Usl di Imola, Cesena, Rimini. Si tratta di un'opportunità facoltativa, possibile grazie a Sole (Sanità on line), la rete informatica che collega medici e pediatri di famiglia a tutte le strutture e agli specialisti del Servizio sanitario regionale.

Bologna, 6 marzo 2011 - Diventa operativo, in questi giorni, il progetto del Fascicolo sanitario elettronico, un nuovo strumento che consente di raccoglie dati e documenti sanitari di una persona.

Questo servizio offre l'opportunità di visualizzare in qualsiasi momento sul web, in forma protetta e riservata, la propria storia clinica aggiornata (per esempio, i referti medici di visite ed esami specialistici).

Il progetto, in questa prima fase, è rivolto ai dipendenti della Regione e ad alcune fasce di popolazione contattate dalle Aziende Usl di Imola, Cesena, Rimini.

Si tratta di un'opportunità per i cittadini, che possono consultare in qualsiasi momento la propria storia clinica aggiornata, e per i professionisti del Servizio sanitario regionale che possono consultare, se l'interessato dà il proprio assenso e nel rispetto della privacy, la documentazione utile a migliorare l'assistenza.

Il Fascicolo sanitario elettronico è accessibile dal sito internet www.fascicolo-sanitario.it solo attraverso credenziali personali (username e password) oppure attraverso smartcard dotate di certificato di autenticazione (per esempio, Carta di identità elettronica, Carta nazionale dei servizi per gli operatori sanitari) e relativo codice PIN.
La persona interessata (tra coloro a cui è offerta questa opportunità, in questa prima fase) può decidere di attivare questo servizio in qualsiasi momento.
La scelta è facoltativa, per cui - se si decide di non attivare il fascicolo sanitario elettronico - non c'è alcuna conseguenza sul diritto a ricevere tutti i servizi sanitari e socio-sanitari erogati dal Servizio sanitario regionale.
Oltre a referti medici possono essere inseriti nel proprio fascicolo altri documenti sanitari, dati e informazioni personali, se lo si ritiene opportuno: la persona interessata può stabilire se riservare tali documenti alla propria esclusiva consultazione oppure metterli in condivisione con il medico di famiglia e altri specialisti.

Per informazioni, telefonare al numero verde gratuito 800 448822, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.
Oppure inviare una email a: assistenza@fascicolo-sanitario.it.

Di seguito, consulta il depliant:

"Il Fascicolo sanitario elettronico: la propria storia clinica personale in formato digitale, consultabile on line in forma protetta e riservata"
[febbraio 2011]

 

Azioni sul documento
Strumenti personali